Chi siamo

Rocamora Teatre

Siamo una compagnia catalana interamente dedicata al teatro di burattini, marionette a filo e oggetti. I nostri spettacoli sono rivolti a ragazzi e famiglie, così come a giovani e adulti.
Rappresentiamo e teniamo corsi ovunque, essendo ben valutati internazionalmente, avendo ricevuto premi e riconoscimenti e partecipato in centinaia di festival di teatro, sparsi per decine di paesi in tutto il mondo, e recitato perfino in 6 lingue.

Ci piace far diverso

Ogni nostro spettacolo è differente. Non seguiamo modelli prestabiliti. Scegliamo la tecnica di animazione, la messa in scena e l'estetica che riteniamo più adatta a ciascuno, secondo i contenuti, la drammaturgia e la fascia d'età del pubblico al quale andrà destinato. Tentiamo di non ripeterci mai. Ci piace rischiare e sperimentare, ma senza calare nulla il livello dell'interesse e la professionalità. Per ciò gli dedichiamo molto tempo di preparazione. E se sono buoni all’inizio, ancora sono migliori a misura che si rappresentano. Modifichiamo e facciamo crescere gli spettacoli mentre si mantengono in repertorio. Non rifiutiamo nessuna idea senza averla provata prima. Perché crediamo fortemente nel Work in progress!

Gli obiettivi che ci muovono, o per ché siamo burattinai

La nostra priorità principale è stabilire attraverso gli spettacoli, un nesso immaginativo ed emotivo col pubblico, con indipendenza dell’età e dei fattori sociali e culturali che lo seguono. E il teatro di animazione lo permette ampiamente. Il fascino che i pupazzi ben animati eserciscono su di loro, genera l’effetto magico del gioco simbolico più verace: I burattini sono il personaggio che rappresentano essere, non ingannano nessuno. Giocano pulito!
Pur manovrando sempre "a vista", l'attenzione del pubblico si concentra in ogni momento sull'oggetto drammatico "burattino", che diventa protagonista dell’azione: attua, è l'attore!
Facendo teatro, facciamo festa, facciamo ridere e sorridere, facciamo poesia, facciamo pensare e reagire. Pratichiamo un rituale atavico liberatore, attraverso il quale mostriamo conflitti del genere umano. Siamo spettacolo, siamo educazione, siamo cultura.


Storico della Compagnia

Carles Cañellas, marionettista professionale sin dal 1976, decano dei marionettisti a filo catalani, considerato per la critica internazionale tra i più abili in Europa, creò Els Rocamora (ora Rocamora Teatre) nell'anno 1982, mentre abitava e lavorava in Italia, dopo di aver passato per i gruppi di Barcellona: T.I.Z. (1974-76), Grupo-Taller de Marionetas (1976-78), Col·lectiu d'Animació de Barcelona (1978-80) e il circo Circ-Cric (1980-81). Professore dell'Institut del Teatre di Barcellona, Anno Accademico 2005-06. Fa la regia di spettacoli di altre compagnie e lavora nel cinema e nella televisione come attore e anche come disegnatore, costruttore e animatore di marionette e di oggetti. Organizzatore e Direttore del Festival de Titelles del Moianès e dello Espai Animacions, centro d’iniziative burattinaie.
Nel 1987 s’integra nella compagnia Susanna Rodríguez, burattinaia, ex ballerina delle compagnie di danza contemporanea: Taba (1982-86), Saez-Taba (1986-87) e Trànsit (1988-89).


Rocamora Teatre

Premi e Riconoscimenti

- Carles Cañellas è stato nominato Membro Onorario di Unima Catalunya. Novembre 2020.
- Riconoscimento ai 35 anni di Traiettoria Professionale di Rocamora Teatre, nel 35 FESTIVAL TITIRIJAI, TOPIC Tolosa (Spagna).
- Premio alla Miglior Opera Drammatica nel 2nd Nanchong (Cina) International Puppet Art Week Festival 2017 per IDENTITATS (Identità).
- Riconoscimento alla Traiettoria Professionale di Carles Cañellas, nella 27a Fira de Teatre de Titelles 2016. Lleida.
- Premio di Riconoscimento alla Carriera Professionale di Carles Cañellas, nella 7a Mostra de Titelles de les Roquetes "La Titellada 2012". Barcelona.
- Riconoscimento alla Carriera Professionale di Carles Cañellas, nel IX Festival Internacional de Titelles i Màscares 2011. Esplugues de Llobregat.
- Premio alla Migliore Animazione nel “11th. World Festival of Puppet Art 2007” di Praga, Repubblica Ceca, per lo spettacolo SOLISTA.
- Premio di Riconoscimento alla Carriera "La Luna d'Argento 2004" a Carles Cañellas, nel Festival Internazionale del Teatro di Figura "La Luna è Azzurra" di San Miniato (Pisa) Italia.
- Premio "Fem Teatre" del Comune di Barcellona, per lo spettacolo NEGRE SOBRE NEGRE.
- Premio al Migliore Spettacolo della "2a Mostra de Teatre de Titelles de l'Estat espanyol" di Terrassa, per AIR MAIL.
- Premio al Migliore Spettacolo di Teatro della "Biennal d'Art Jove 1985" di Barcellona per AIR MAIL.
- Pubblica Menzione della Giuria del "XVIIè Festival Internacional de Teatre" di Sitges per lo spettacolo AIR MAIL.

... E quello più importante, il riconoscimento costante del nostro pubblico ovunque.


Spettacoli

GIOCHI? Rocamora Teatre

GIOCHI? (2020) Spettacolo di formato medio su tavolo. Senza parole. Per bambini e famiglie. Interiore o esteriore. Adatto per trasporto aereo (2 pax, 1-2 valigie). Giochi? è la domanda che viene posta a qualcun altro, per invitarlo a condividere un di tempo di gioco, per divertirsi o intrattenersi insieme. Giochi? è un incitamento al gioco simbolico, al gioco libero.


IDENTITATS Rocamora Teatre

IDENTITATS (Identità) (2016) Spettacolo di formato medio per un attore, una marionetta a filo e sei maschere. Senza parole. Per giovani (+10) e adulti. Interiore o strada.
Adatto per trasporto aereo (2 pax, 1-2 valigie). L'essenza più pura della Marionetta, ci addentra in una ricerca drammatica emozionante e sorprendente della sua propria esistenza, dove questa evolve sotto diverse coreografie, con musica elettronica, ambienti di luce e videoarte.
-- Premio alla Miglior Opera Drammatica nel 2nd International Puppet Art Week Festival 2017 Nanchong, Cina


OLIU, EL PETIT LLENYATAIRE Rocamora Teatre

OLIU, IL PICCOLO TAGLIALEGNA (2010) Spettacolo di formato medio per due attori, effetti d’ombre e sei burattini di asta superiore. Per ragazzi e famiglie. Interiore.
Nei sogni si può fare ciò che si desidera di più. Ecco un bambino che ha paura che un giorno i suoi genitori si separino... Un racconto dentro una storia... e una storia dentro un racconto.


EM FAS FÀSTIC Rocamora Teatre

EM FAS FÀSTIC (2009) Spettacolo di marionette su tavolo. Proposta teatrale per giovani e adulti sulla violenza sessista basata nelle storie di "Delitti Esemplari" di Max Aub.


EL RETABLO DE MAESE PEDRO Rocamora Teatre

EL RETABLO DE MAESE PEDRO (2005) Coproduzione con Mercè Framis e L'Auditori di Barcellona. Messa in scena per teatro d’ombre dell’opera di Manuel de Falla. Con motivo del concerto inaugurale dell'Anno del Libro e la Lettura. Interpretato dalla Jove Orquestra Nacional di Catalunya sotto la direzione del Maestro Manel Valdivieso e la partecipazione di due cantanti lirici e un attore.


CERCANT EL SOL Rocamora Teatre

CERCANDO IL SOLE (2002) Spettacolo di formato medio per due attori e burattini di varie tecniche, la principale: marionette di asta superiore. Per ragazzi o famiglie e tutti i pubblici. Interiore o esteriore. Basato su un racconto tradizionale cinese. Coproduzione con Biel Porcel e Binixiflat Teatre. Creato in collaborazione con la ONG VSF.


I VESTITI NUOVI Rocamora Teatre

I VESTITI NUOVI (2002) Spettacolo di formato medio per due attori, maschere e sedici burattini di varie tecniche, la principale: marionette a filo. Per ragazzi o famiglie e tutti i pubblici. Interiore o esteriore. Libera versione del racconto di Andersen "I vestiti nuovi dell'imperatore", con contenuti propri come l'emigrazione, lo sfruttamento del lavoro, il commercio equo e solidale.


PICCOLI SUICIDI Rocamora Teatre

PICCOLI SUICIDI (2000) Espectacle de petit format per a un actor i un munt d'objectes animats. Per a joves i adults. Interior. Apte per a transport aeri (2 pax, 1 maleta). Recreació del sorprenent muntatge "PICCOLI SUICIDI" que Gyula Molnár va representar per mig món amb enorme èxit. Un clàssic del Teatre d'Objectes i obra de culte entre els entesos.


SOLISTA Rocamora Teatre

SOLISTA (1997) Spettacolo festivo di formato medio per un attore e sei marionette a filo. In italiano. Per tutti i pubblici, con versioni per ragazzi o famiglie e per giovani e adulti. Interiore o esteriore. Adatto per il trasporto aereo (2 pax, 3 valigie). Sette storie divertenti, poetiche, sorprendenti, con uno spirito comune: la verosimiglianza di vita propria delle marionette.
-- Premio alla Migliore Animazione all’"11th. World Festival of Puppet Art 2007" di Praga, Repubblica Ceca.


FAVOLE DI LA FONTAINE Rocamora Teatre

FAVOLE DI LA FONTAINE (1997) Divertente drammatizzazione in verso di sette favole di Jean de La Fontaine, con attori, pupazzi di manipolazione interna con bocca mobile, burattini a stecca e marionette a filo.


AUBUSTER Rocamora Teatre

AUBUSTER (1993) Appassionante lavoro con marionette a filo e senza parole. Metafora comica sul passo per la vita, dalla "nascita" fino all'incontro con "la morte".


EL PERSEGUIDOR Rocamora Teatre

EL PERSEGUIDOR (1990) Coproduzione con Festival di Tardor di Barcellona, Fira di Teatre di Tàrrega e Teatre Obert. Drammatizzazione per attori, oggetti e marionette del racconto omonimo di Julio Cortázar.


RULETA RUSSA Rocamora Teatre

RULETA RUSSA (1989) Frutto del lavoro di studio con il drammaturgo José Sanchis Sinisterra sono i 6 monologhi che compongono questo pezzo sperimentale per attori, dove si propone un rischioso esercizio sui vari modi monologali. Riflessione riguardante alle forme d'espressione del linguaggio teatrale.


FENÒMENS Rocamora Teatre

FENÒMENS (1988) Raccolta di pezzi brevi per marionette a filo realizzati per il programma "filiprim" di Josep Maria Bachs nella TV3 (televisione pubblica della Catalogna), con chi hanno partecipato anche nei programmi “Dicciopinta” e "La Parada".


NEGRE SOBRE NEGRE Rocamora Teatre

NEGRE SOBRE NEGRE (1986) Marionette ed umore nero per adulti.
-- Premio "Fem Teatre" del Comune di Barcellona.


AIR MAIL Rocamora Teatre

AIR MAIL (1985) Audace produzione con una messa in scena tanto complessa quanto attraente, ispirata nel cinema, il romanzo e i fumetti di serie "giallo" americana. Riconosciuta per pubblico e critica, come un pezzo capitale del teatro di animazione.
-- Pubblica Menzione della Giuria del "XVIIè Festival Internacional de Teatre de Sitges".
-- Premio al migliore spettacolo di Teatro della "Biennal d'Art Jove 1985" di Barcellona.
-- Premio al migliore spettacolo della "IIa Mostra de Teatre de Titelles de l'Estat espanyol" di Terrassa.


LA MALETA Rocamora Teatre

LA MALETA (1982) Seguendo lo stile che iniziò nel Col·lectiu d'Animació di Barcellona, attori e marionette agiscono insieme, potenziando le situazioni comiche ed inverosimili. Più di 500 rappresentazioni in festival e circuiti teatrali di 9 paesi.


Storia - Membri, Collaboratori, ecc.

- Antichi membri:

Yolanda Fontanillas, Rosa Cañellas, Jaume Vilalta, Anna Pedreira e Carme Grau.
- Hanno lavorato per Rocamora Teatre:

Toni Serra, Pau Freixas, Ivan Hernàndez, Jordi Soler, Toni Rueda, Manel Torrent, Julia Cano, Marco Antonio Zafra, Ramon Coromina, Emili Palma, Evaristo Granado, Remei Barrio, Montse Esteve, Carme Alor, Carmen Alvarez, Núria Sais, Conrad Sagués, Ferran Madico, Oscar Barberan, Manuel Veiga, Darryl J. Clark e Blanca Pàmpols.
- Amici e Collaboratori:

Giacomo Verde, Pere Cañellas, Jesús R. Atienza, Maurizio Bercini, Giulio Molnár, Claudio Guain, Paola Crecchi, Quico Gutiérrez, Raúl Ruiz, Miki Espuma, Carles Padrissa, Roger Blavia, Ricard Casals, Pere Molina, Joan Ramon Anguera, Pep Ros Ribas, Berty Tovías, Antoni Belart, Rosa Victòria Gras, José Luis Alvarez, Cristóbal Fernández, Agnès Soteras, Biel Porcel, David Laín, Carme Calvet, Ferran Albiol , Mercè Framis e Joan Canyelles.

Informazioni complementari e download

  DOSSIER SEMPLICE INFO + FOTO

Rocamora Teatre su Internet

Rocamora Teatre su Facebook Rocamora Teatre su Twitter Rocamora Teatre su YouTube Rocamora Teatre su Pinterest

Condividi questa pagina